Orso muore durante cattura in parco

Un orso bruno marsicano è morto nel Parco nazionale d'Abruzzo Lazio e Molise durante un'operazione di cattura prevista tra le attività autorizzate dal ministero dell'Ambiente per il controllo di orsi confidenti o problematici. Lo rende noto il Parco. "La squadra ha effettuato le procedure per anestetizzarlo e metterlo in sicurezza. Già nella prima fase l'animale ha manifestato problemi respiratori". Il tutto secondo il Protocollo di cattura ampiamente collaudato dagli anni '90, precisa il Parco. La morte dell'orso è avvenuta in un sito di cattura nel Comune di Lecce nei Marsi (L'Aquila), allestito con 'Tube trap', messo a disposizione dai Carabinieri Forestali e controllato con videosorveglianza. "E' la prima volta che ci troviamo di fronte a un'emergenza anestesiologica in occasione di una cattura", ha detto Antonio Carrara, presidente del Parco. "Per quanto il protocollo utilizzato riduca al minimo i rischi per l'orso - ha aggiunto - non si possono in ogni caso escludere totalmente".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Quotidiano del Molise
  2. Il Messaggero
  3. Il Messaggero
  4. Isernia News
  5. CiociariaNotizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

San Pietro Infine

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...